“Quando fioriscono le tamerici”, Roma 19 ottobre 2020

Ott 8, 2020 by

Si terrà a Roma lunedì 19 ottobre 2020 alle ore 17,00 nel giardino della sala da tè Fiorditè in via Tuscolana 30 (fermata Metro P.zza Re di Roma) la prima presentazione del poemetto Quando fioriscono le tamerici di Cristina Polli, ed. FusibiliaLibri, con prefazione del poeta Alessandro De Santis.

Ne parlerà con l’autrice Anna Maria Curci, docente, poeta e critica letteraria, e Dona Amati, direttora editoriale FusibiliaLibri.

In osservanza alle attuali normative anticovid è necessaria la prenotazione all’email fusibilia@gmail.com

 

________________________

dalla prefazione di Alessandro De Santis:

Quando fioriscono le tamerici; è da questa lieve quanto tenace affermazione di intenti che si vanno a diramare i testi del lavoro poetico di Cristina Polli. Poesia che fa delle parole nel loro sciogliersi in sequenza una pianta, ornamentale, orientale, che trova il nome da radici latine e riscopriamo poi marina con la sua caratteristica sudorazione a gocce.
Non può che richiamarci alla mente Pascoli, questa poesia-pianta nella sua dimensione dimessa, passando per D’Annunzio e Montale, per poi tornare a elastico verso la bucolica umiltà che faceva già nido nell’Iliade omerica e nelle Scritture quale teatro di desertica acidità.
L’interlocutore della raccolta viene subito chiarito sin dal primo verso, o quantomeno si dà la possibilità al lettore di iniziare a scoprirlo, a prenderne coscienza senza artefici. È lei, l’anima ad essere chiamata in causa a partire dalla citazione – particolare e fondante – di un verso molto intenso della scrittrice, poeta e saggista tedesca Marie Luise Kaschnitz tratto dalla poesia Schreibend: “Lei, data per persa, passa avanti e canta”.

______________________

Cristina Polli è nata a Terracina (LT) e vive a Roma dove insegna nella scuola primaria. È laureata in Lingue e letterature straniere moderne e si occupa di formazione in didattica delle lingue. Ha pubblicato la silloge Tutto e ogni singola cosa, Edilet, 2017, vincitrice del concorso “L’albero di rose”, 2019, e Premio della Giuria nel concorso “Città di Grosseto – Amori sui generis”, 2019. Finalista in vari concorsi letterari, sue poesie sono comparse in vari blog e siti: “La Recherche”, “La presenza di Èrato”, “Poetarum Silva”, “Del cielo stellato”, “Un posto di vacanza”, “Poeti del Parco”, “Bibbia d’Asfalto” e nell’edizione di “Bologna In Lettere 2020”. È presente nelle antologie Manum Porrigas, edita da Librido, 2017, e Haiku tra meridiani e paralleli V stagione, FusibiliaLibri, 2020. Cura un blog personale aperiodico: “Gateway to the fourth dimension”, http://cristina-polli.blogspot.it e, insieme ad Anna Maria Curci, il blog “Sempre giovane è la conoscenza”, https://sempregiovaneelaconoscenza.wordpress.com/blog/, dedicato alla promozione della lettura per l’infanzia e l’adolescenza.

Alessandro De Santis è nato a Roma nel 1976. Laureato in Storia moderna e contemporanea, vive a Lanuvio, paese dei Castelli Romani, dove ricopre l’incarico di assessore alla Cultura e alle Scuole. Ha diretto il blog letterario “Luminol” ed è stato curatore ed editor dell’omonima collana di narrativa italiana breve per le Edizioni Socrates. Per la poesia ha pubblicato Il cielo interrato, Joker Edizioni, 2006; Metro C, Manni Editori, 2013; Mura amiche, Transeuropa Edizioni, 2020. La sua silloge Il verso del taglio è presente nel XII Quaderno di Poesia Italiana Contemporanea, Marcos y Marcos, 2015. Suoi testi poetici sono stati pubblicati su diverse riviste: “Nuovi Argomenti”, “Nazione Indiana”, “Il Primo Amore”, “Interno Poesia”, “El Ghibli”, “Letras”, “Sagarana”.

_____________________

Settore: cultura, letteratura. Tipo di evento: incontro sul volume di poesia “Quando fioriscono le tamerici”.
Data: 19/10/20, ore 17,00.
Presso: Fiorditè, via Tuscolana 30, Roma
Interventi: Anna Maria Curci
Organizzazione: Fusibilia Ass. Cult.
Info: cell. 3471808068 – 3460882439.
Mail: fusibilia@gmail.com
Web: http://www.fusibilia.it/
Ingresso gratuito su prenotazione

Related Posts

Tags

Share This